foto

La macchina idraulica delle Porte Contarine


PROGRAMMA

Appuntamento alle ore 18.30 presso Porte Contarine, Padova.

Alla scoperta, con una guida esperta, dello snodo fondamentale per la navigazione all’interno della città, l’ascensore idraulico delle Porte Contarine!

L'ascensore idraulico è una Conca di navigazione di grande rilievo storico, che ha avuto numerose trasformazioni nel corso della sua storia fino all’attuale versione ottocentesca, integrata all’interno del sistema fortificato cinquecentesco.

Le Conche di Navigazione sono un manufatto realizzato per permettere che le imbarcazioni possano salire o scendere, tra due tratti di un'idrovia aventi quote di livello diverse. Esse sono costituite da una vasca e da due porte dette "vinciane" perché attribuite a una invenzione di Leonardo Da Vinci. Entrato il battello nella porta più prossima, questa si chiude, e l'imbarcazione dentro la vasca attende il riempimento o lo svuotamento della vasca fino a quando il livello dell'acqua in essa contenuta non raggiunge quello al di là della porta successiva. A questo punto, la seconda porta si apre e l'imbarcazione può proseguire la sua navigazione.

Nel Veneto le prime Conche di Navigazione furono quella di Stra, costruita nel 1481 da F.lli Dionisio e Pietro da Viterbo, e la Conca delle Porte Contarine a Padova.

Alle Porte Contarine, il dislivello tra il vecchio Naviglio Interno e le acque del Piovego era di 2,5 metri; un salto d'acqua che rendeva difficoltosa la navigazione fluviale.

Durante il dominio della Repubblica di Venezia, nell'anno 1526, Giacomo Dondi dell'Orologio, fu incaricato di costruire la Conca delle Porte Contarine per migliorare la navigabilità del Naviglio Interno e la sua connessione al Piovego.

La Conca venne poi ingrandita nel 1718 per ordine del prefetto Franceso Garzoni e nel 1896 furono sostituite le porte in legno con porte in ferro.

La Conca ha una lunghezza di 46 metri e una larghezza di 6,20 metri.

A fianco della Conca si trova l'Oratorio della Beata Vergine, dedicato alla Madonna dei Barcari, eretto nel 1723 dalla famiglia Comini. Sulla lapide della parete ovest dell'Oratorio sono scolpite le tariffe per il transito dei natanti; nella parte inferiore della lapide, invece, sono riportati i vari tipi di imbarcazioni autorizzate al transito per il trasporto di materiali e passeggeri, comprese le gondole, un tempo numerose.

Accanto alla Conca esisteva uno storico Mulino del '500, demolito poi all'inizio degli anni '60.

Al suo esterno si colloca il memoriale alle vittime degli attentati dell’11 settembre 2001 realizzato su progetto dell’arch. Daniel Libeskind.

 

Durata del tour: circa 45min

 

Escursione in collaborazione con l'Associazione Comitato Mura di Padova
 

DATE DISPONIBILI

Martedì 16 Luglio - dalle ore 18.30 alle ore 19.15

Martedì 30 Luglio - dalle ore 18.30 alle ore 19.15

Martedì 13 Agosto - dalle ore 18.30 alle ore 19.15

Martedì 27 Agosto - dalle ore 18.30 alle ore 19.15

 

PREZZO

Diritto di prenotazione: € 3,00 per persona

 

COSA COMPRENDE

Il prezzo include: diritto di prenotazione e visita guidata.  

 

PRENOTAZIONE E PAGAMENTO

Posti limitati. Prenotazione online obbligatoria.

È possibile effettuare la prenotazione online in pochi secondi selezionando la data e il numero di partecipanti. Il pagamento potrà essere effettuato con carta di credito direttamente al termine della prenotazione (non è previsto il pagamento con bonifico bancario). 

 

CALENDARIO COMPLETO "NOTTURNI PADOVANI 2024"!

Vuoi consultare il calendario completo della rassegna Notturni PadovaniClicca qui!